MotoPark News

Iscriviti alla newsletter!

Internazionali d’Italia – 5a prova

Domani, Lunedì 24 si svolgerà al Ciglione della Malpensa la 5a prova degli Internazionali d’Italia.

Il programma prevede dalle ore 9.00 le time practice per stabilire l’ordine al cancelletto, mentre le manche cominciano alle ore 11.20.

Per i tempi in prova di oggi vediamo cosa dice federmoto.it:

Nella MX1 è stato Alex Salvini a ribadire il suo ottimo stato di forma, dopo la vittoria di Cingoli della settimana scorsa. Il pilota del Team MRT, ha magistralmente guidato la sua Suzuki ad iniezione alla conquista del miglior tempo della classe maggiore. Alle sue spalle si è piazzato…

lo sloveno Jaka Moze (Suzuki) staccato di quasi un secondo mentre è toccato al rientrante Chicco Chiodi (TM Racing Berloni) occupare la terza piazza, distanziato di un secondo e mezzo. Il tre volte campione del mondo è rientrato in gara dopo le forzate assenze di Ponte a Egola (terza prova) e Cingoli a causa di una forma influenzale che lo aveva debilitato oltremodo. Da segnalare la diciassettesima posizione di Antonio Cairoli che, a causa di un errore di valutazione del tempo a disposizione per effettuare il giro veloce, al momento di sferrare l’attacco decisivo per la pole position si è trovato di fronte la bandiera a scacchi.

 

Nella MX2 solita “battaglia” tra Manuel Monni, Jeremy tarroux e Davide Guarneri con quest’ultimo che ha determinato il record cronometrico della categoria distanziando Tarroux di oltre mezzo secondo. Monni, terzo ad oltre un secondo, ha preceduto l’ottimo Alessandro Lupino che ha concluso a ridosso dei top rider.
Solita bagarre nella under 19 con i piloti suddivisi in due gruppi di merito. Nel gruppo A è stata una lotta a due tra Federico Bracesco e Alessandro d’Angelo. La pole position è andata a vantaggio di quest’ultimo che è riuscito a prevalere sul rivale di mezzo secondo.

Da: http://www.federmoto.it/Home/tabid/56/ctl/Details/mid/693/ItemID/3314/Default.aspx

Leave a Reply